Tivoli, in via Acquaregna lavori di ripavimentazione da lunedì 3 settembre2 min di lettura

2501

DA LUNEDì 3 SETTEMBRE I LAVORI DI RIPAVIMENTAZIONE IN VIA ACQUAREGNA

Saranno avviati lunedì 3 settembre i lavori di ripavimentazione in via Acquaregna, a conclusione dell’intervento di rifacimento della rete idrica principale realizzato da Acea.

I lavori verranno realizzati in quattro fasi di avanzamento e saranno conclusi entro il 23 settembre.

La prima fase dei lavori riguarderà, previo grattamento dell’attuale manto di asfalto, la realizzazione del “binder” (il fondo di materiale consolidato dello spessore di circa 7-8  centimetri) nel tratto di via Acquaregna compreso tra la rampa di accesso al parcheggio del lunganiene Impastato e l’intersezione con vicolo Empolitano; nella seconda fase sarà realizzato il binder nel tratto compreso tra vicolo Empolitano e largo San Giovanni; nella terza fase sarà realizzato il manto di asfalto dello spessore di circa 3-4 centimetri nello stesso tratto della prima fase; nell’ultima fase sarà realizzato il manto di asfalto nel tratto della seconda fase.

Pertanto da lunedì 3 settembre e fino al termine dei lavori tutte le corse dei bus di linea Cotral e Cat e i mezzi con peso superiore a 3,5 tonnellate avranno l’obbligo di deviazione, da largo Saragat, sul percorso alternativo di via Tiburto fino a piazza Garibaldi.

Nelle giornate di sabato e domenica, salvo diverse indicazioni, via Acquaregna sarà percorribile h24, esclusi bus e mezzi con peso superiore a 3,5 tonnellate.

Il mercato settimanale del lunganiene Impastato continuerà a svolgersi nella giornata di domenica.

Nel corso della prima fase, via Acquaregna sarà percorribile dai mezzi con peso non superiore a 3,5 tonnellate fino alla rampa di ingresso del parcheggio del lunganiene Impastato e dall’intersezione con vicolo Empolitano fino a largo San Giovanni. Nel corso  della prima fase, il senso di marcia di vicolo Empolitano sarà invertito a scendere, da via Empolitana a via Acquaregna.

Eventuali modifiche al programma e il passaggio alle fasi successive saranno comunicati attraverso i canali informativi del Comune, in particolare attraverso la app Comunicacity.