Tivoli: Inversata e Due Giugno arriva la Zona a traffico limitato (ZTL)

661

Due anni precisi e l’ampliamento della zona a traffico limitato “Sant’Anna-Colsereno” sta per diventare realtà, comprenderà Largo Salvo d’Acquisto, Via dell’Inversata, Vicolo dell’Inversata, Via 2 Giugno, vicolo Santa Croce, Vicolo Lucullo e via Pietro Nenni. Un periodo sperimentale sarà necessario alla fase burocratica della presentazione e ritiro dei permessi di accesso agli aventi diritto ed alla presa di confidenza della cittadinanza con la nuova regolamentazione del traffico.

Confermato l’orario di validità del divieto di accesso: 7-20, con le fasce orarie in cui sarà possibile il carico e scarico delle merci: 8.30-12 e 15-17. Il varco di accesso, dotato di telecamera di controllo e rilevamento targhe in via di installazione sarà posizionato in piazza Salvo d’Acquisto all’altezza del numero civico 9. L’attivazione della nuova ZTL definita da una delibera di Giunta comunale del Novembre 2020, ha subìto il ritardo dovuto alla fase burocratica di approvazione degli Enti competenti ed alla presenza dell’area del cantiere edile in via 2 Giugno la cui presenza interferiva, da tempo, con l’accesso pedonale da piazza Santa Croce.

La data di avvio sarà comunicata alla cittadinanza attraverso i canali ufficiali di comunicazione del Comune: manifesti murali, sito internet e applicazione ComunicaCity, con gli stessi mezzi sarà comunicata la procedura per richiedere i permessi di accesso per le auto dei residenti e per gli aventi diritto, le cui targhe saranno immesse nel sistema di controllo della Polizia locale che ha avviato intanto la procedura per il rinnovo e controllo di tutti i permessi per l’accesso alle ZTL cittadine emessi negli anni passati ed ormai in scadenza a fine anno.

L’attivazione della nuova zona a traffico limitato va nella direzione della realizzazione del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile ed è in linea con gli strumenti utili per il miglioramento della qualità dell’aria in seguito alle direttive regionali per la preparazione del Piano di Intervento Operativo. Altre ricadute positive potranno essere relative al controllo del carico e scarico che nell’orario mattutino blocca spesso la circolazione ed invade l’area pedonale di vicolo dell’Inversata mentre la diminuzione della circolazione delle auto potrà favorire la ripresa commerciale di via Due Giugno le cui attività, negli ultimi anni, hanno subito una notevole crisi.


There is no ads to display, Please add some