Tivoli: manifesti in ricordo del capo ultras Diabolik1 min di lettura

271

Alcuni manifesti per ricordare il capo ultras Fabrizio Piscitelli ad un anno dalla sua uccisione su alcuni muri dei Tivoli. ‘Diabolik‘, come lo chiamavano tutti, è stato ucciso lo scorso anno, il 7 agosto, da un killer vestito da runner mentre era seduto su una panchina del Parco degli Acquedotti. Proprio per la ricorrenza della sua morte, gli ultras della Lazio fuori la sede degli Irriducibili, in via Amulio – dopo la cancellazione pretesa e ottenuta dal Comune di Roma – è stato anche realizzato nuovamente un murales in suo onore. Nel corso della giornata, altre iniziative per Piscitelli, oltre a una messa in forma privata, riservata soltanto ai familiari.