Tivoli, a che punto siamo con la Fondazione dello sport?

552
Tivoli - Campo Ripoli
Tivoli - Campo Ripoli

Fondazione: la situazione Il progetto presentato nel luglio 2016 risente di qualche pastoia burocratica, a fare il punto il delegato allo Sport

baldacci, delegato allo sport del comune di Tivoli
baldacci, delegato allo sport del comune di Tivoli

Sport, impianti sportivi e Fondazione per lo Sport, su Tivoli soffia aria di rivoluzione. Mentre per il Campo C ed il palazzetto dello Sport dell’Arci sta per partire la gara di appalto, mentre sono stati chiesti ulteriori fondi per ristrutturare il campo di Tivoli Terme e per migliorare ulteriormente il palazzetto Paolo Tosto, gli uffici di palazzo San Bernardino sono al lavoro per definire la Fondazione per lo Sport. Intanto gli introiti riscossi dai gestori sono schizzati alle stelle negli ultimi quattro anni, salendo da 5mila euro a 110mila.

Il progetto della Fondazione, annunciato in pompa magna con un evento alle Scuderie Estensi nel luglio del 2016, è in fase di verifica da parte dei tecnici del Comune per studiarne alcuni aspetti burocratici. Per spiegare lo stato dei lavori è intervenuto Alessandro Baldacci, consigliere del Sindaco per le politiche sportive.

Sport a Tivoli, a che punto è il progetto di realizzazione della Fondazione?

Gli uffici stanno ora verificano alcuni passaggi burocratici. Stanno valutando come poter trasferire gli impianti sportivi, che sono dei beni comunali, alla Fondazione, anche perché per alcuni di questi il Comune ha contratto dei mutui.

Alcuni impianti sono già assegnati, altre strutture andranno a gara in breve tempo. Con l’istituzione della Fondazione, cosa succederà?

Sarà la Fondazione, dopo il passaggio dei beni dal Comune, a ridistribuire gli spazi sulla base delle esigenze, evitando così monopoli, e dando a tutti la possibilità di avere degli spazi dove allenarsi e giocare.

Di cosa si occuperà la Fondazione?

La fondazione non si occuperà solamente della gestione delle strutture sportive ma anche della promozione dello sport.

Al momento come sta andando la gestione degli impianti sportivi?

La gestione degli impianti è soddisfacente, sono anche aumentate le entrate. Si è passati dai 5.244 euro incassati nel 2014, ai 5mila del 2015, i 48.370 del 2016 ai 110mila dello scorso anno. La previsione per il 2018 è di 185mila euro. È stato un gran lavoro di regolarizzare tutti le entrate derivanti dagli impianti sportivi. Per questo importante risultato voglio ringraziare gli uffici che se ne sono occupati.

Tra le strutture riattivate negli ultimi tempi, dopo lo Stadio Olindo Galli, c’è anche la piscina. Quando sarà pubblicato il bando per l’assegnazione definitiva per il polo natatorio?

Il bando della piscina dovrebbe essere pubblicato tra una decina di giorni. Per due strutture sono pronti i finanziamenti ed i progetti, il Campo C ed il Palazzetto. Quando saranno pubblicati i bandi per l’assegnazione dei lavori? I documenti sono pronti, sono stati inviati all’Anac passaggio necessario per espletare le gare.

Lascia un commneto

Please enter your comment!
Please enter your name here