Tivoli: un’impennata di casi positivi alla Covid-19. Si abbassa l’età dei malati1 min di lettura

375

La Asl Roma 5 ha comunicato nuovi casi di positivi alla Covid-19 nel territorio tiburtino: sono quattro e tutti riconducibili a rientri dalle ferie. In particolare, uno proviene da una località balneare del Lazio, uno dalla Sardegna, uno da Montesilvano (Abruzzo). Di un quarto positivo ancora non si conosce la provenienza.

Salgono dunque a 16 gli attualmente positivi al nuovo Coronavirus, per un totale di 65 persone contagiate dall’inizio dell’emergenza sanitaria, delle quali 44 guarite e cinque decedute.

“C’è un’impennata di casi positivi alla Covid-19 da ricondurre, tutti eccetto un solo caso, direttamente o indirettamente a recenti viaggi e vacanze fuori dal Lazio o fuori dal Paese”, sottolinea il sindaco Giuseppe Proietti. “Rinnovo il mio appello ad adottare un atteggiamento di massima precauzione: indossiamo noi tutti la mascherina, anche all’aperto dove non sia possibile evitare raggruppamenti di persone, e curiamo in modo attento l’igiene delle mani e degli ambienti. Anche oggi, dai dati forniti dalla Asl emerge un abbassamento rilevante dell’età degli attuali positivi, che va dai 9 ai 41 anni”.