Tmb a Guidonia Montecelio: alla Vigilia di Natale brutta sorpresa per la Città

5248
Tmb Guidonia Montecelio
Tmb Guidonia Montecelio

Tmb a Guidonia Montecelio: alla Vigilia di Natale brutta sorpresa per la Città.

Sabato pomeriggio, sulla pagina Facebook del Sindaco di Guidonia, Michel Barbet ha dato notizia che il Consiglio dei Ministri si è dichiarato a favore dell’apertura del TMB.

“Il Governo in piena continuità con la Regione Lazio e proprio, guarda caso, a fine mandato, è stato sordo a quanto chiesto dalla città – ha commentato Michel Barbet – non accetteremo passivamente l’arrivo di tonnellate di rifiuti nel nostro territorio. Guidonia Montecelio continuerà a sostenere quanto il Consiglio Comunale aveva chiaramente indicato ad agosto: non saremo la città dell’immondizia”.

“L’amministrazione comunale – proseguono dal Municipio – esprime sconcerto e rabbia per aver visto calpestate la volontà del Consiglio Comunale che nella scorsa estate aveva chiaramente votato contro ogni ipotesi di apertura dell’impianto TMB in pieno Parco Regionale dell’Inviolata. Regione Lazio e, dopo anni di incertezza, Governo Italiano hanno preso la peggior decisione possibile che va nella direzione completamente opposta ai giusti timori sulla salute dei cittadini e delle aspettative di una città che vuole rinascere proprio grazie al rilancio e alla valorizzazione dell’Ambiente e la Cultura”.

Gli incontri

“Appena appresa la decisione – proseguono dall’Amministrazione – Sindaco, Assessore all’Ambiente e il resto della Giunta si sono attivati per richiedere una serie di incontri con soggetti regionali e governativi per pretendere spiegazioni sulle motivazioni che hanno portato ad una decisione incomprensibile e che permetteranno ad un impianto sotto sequestro dalla magistratura vecchio e obsoleto di fagocitare 140 mila tonnellate annue di rifiuti, per produrre combustibile per inceneritori e cementifici. Questo in un territorio che, con grande impegno e senso di responsabilità, attua da anni la raccolta porta a porta ed ha raggiunto proprio in questi mesi la ragguardevole percentuale del 67% di raccolta differenziata“.

“Non dimentichiamo certo che la decisione che oggi porta a questo risultato è stata ampiamente sostenuta dalle due amministrazioni Rubeis che hanno sempre considerato l’impianto come un’opportunità per questa città e a cui prima i movimenti civici e successivamente l’opposizione pentastellata si erano sempre e duramente opposti”.

Il Sindaco

“E’ una notizia terribile per la nostra città e posso assicurare che l’amministrazione farà bel oltre quello che le sarà possibile in difesa dei cittadini e della volontà del Consiglio Comunale che per la prima volta nella sua storia si era chiaramente espresso contro questa irresponsabile eventualità”.

Le polemiche

Tmb a Guidonia Montecelio, il Polo Civico all’attacco del Movimento 5 Stelle

Modificato il 27 Dicembre, ore 7:43