Turismo e cultura a Tivoli, al via “innovativi” bandi e progetti per la promozione

2162
Turismo e cultura a Tivoli

Turismo e cultura a Tivoli, al via due “innovativi” bandi per finanziare gli eventi primaverili ed estivi.

Saranno privilegiati gli appuntamenti nei fine settimana con le domeniche ad ingresso gratuiti nelle ville. Si eviteranno, in estate, gli eventi in concomitanza degli appuntamenti del Festival. Inoltre il Comune si sta mettendo a lavoro gli operatori per promuovere dei pacchetti che includano la visita alle bellezze tiburtine con gli appuntamenti.

I BANDI

Sono stati pubblicati i nuovi bandi per la concessione di contributi economici dal Comune ad associazioni e comitati, finalizzati all’organizzazione di eventi e manifestazioni. Tante le novità introdotte dalla Giunta comunale, dopo aver condiviso il percorso con le associazioni e i comitati cittadini, con una deliberazione proposta dall’assessore alla cultura Urbano Barberini. I bandi prevedono due contenitori di iniziative: la Primavera Tiburtina, che comprende cinque sezioni, e l’Estate Tiburtina, dedicata all’intrattenimento e da affiancare al Festival Tivoli Chiama.  Per entrambi i contenitori i bandi assegnano punteggi maggiori alle associazioni e ai comitati che si uniscono per presentare proposte unitarie e condivise e per manifestazioni che durano più di un giorno.

Il bando per la Primavera scade il 10 marzo, quello per l’Estate il 18 aprile.

Tutte le informazioni di dettaglio sono disponibili al seguente link: http://www.comune.tivoli.rm.it/node/2873

PER LA PRIMAVERA

Per la Primavera viene premiata anche la capacità degli eventi di attrarre visitatori in città e la coerenza con i temi delle cinque sezioni proposte dall’amministrazione comunale, per quattro dei quali viene anche indicato un periodo di riferimento, che coincide con ponti festivi e primi fine settimana del mese, in corrispondenza con le aperture gratuite di Villa Adriana e di Villa d’Este:  Antica Tibur e Natale di Tivoli (con particolare riferimento al periodo da giovedì 30 marzo a domenica 2 aprile e a mercoledì 5 aprile); Il Rinascimento (con particolare riferimento al periodo da venerdì 28 aprile a lunedì 1 maggio); Il Grand Tour (con particolare riferimento al periodo da venerdì 5 a domenica 7 maggio); Tivoli e l’Antica Roma (con particolare riferimento al periodo da giovedì 1 a domenica 4 giugno). I temi e i periodi sono facoltativi e non vincolanti, tanto che una delle sezioni è dedicata alle manifestazioni tradizionali, ricorrenti e varie e copre l’intera stagione primaverile, fino al 20 giugno.

PER L’ESTATE

Per l’Estate le proposte non hanno temi di riferimento e si possono organizzare dal 21 giugno al 31 agosto; nel mese di luglio non dovranno sovrapporsi agli eventi principali del Festival, che in genere saranno concentrati in tutti i venerdì e sabato.

Le novità introdotte consentiranno di programmare in anticipo gli eventi di rilievo e di inserirli con maggiore efficacia nei canali di informazione, anche con l’obiettivo di indurre i visitatori a soggiornare in città.

TURISMO E CULTURA A TIVOLI

A tal proposito, su proposta dell’assessore alle attività produttive Nello Rondoni, nel corso di un incontro avvenuto nei giorni scorsi alle Scuderie Estensi, è stata concordata con gli operatori del settore ricettivo l’istituzione di un tavolo permanente di lavoro. Alberghi e strutture ricettive potranno pertanto programmare speciali pacchetti turistici in corrispondenza delle manifestazioni di rilievo e promuoverli attraverso i propri siti internet e canali di informazione. Il tavolo servirà anche per concordare con l’amministrazione comunale le iniziative e le attività da programmare.