Udienza stupro L’Aquila, associazioni manifestano davanti al Tribunale

1504

Diverse associazioni manifesteranno oggi davanti al Tribunale de L’Aquila in segno di solidarietà alla 21enne tiburtina vittima dello stupro dello scorso febbraio.

Oggi giovedì 31 gennaio si terrà la quarta ed ultima udienza del processo che vede imputato il militare Francesco Tuccia, accusato dello stupro ai danni della studentessa tiburtina avvenuto nei pressi di una discoteca di Pizzoli, in provincia de L’Aquila. L’accusa per Tuccia è di violenza sessuale e tentato omicidio.
“Come è avvenuto fin dalla prima udienza – hanno annunciato dall’associazione 8 Marzo 2012 – la nostra associazione si unirà alle altre realtà associative, provenienti da tutta Italia, per sostenere la giovane donna e la sua famiglia, e per manifestare contro ogni forma di violenza perpetrata nei confronti delle donne”. L’associazione ha lanciato un appello a partecipare alla manifestazione in programma questa mattina presso il Tribunale dell’Aquila perché “lo stupro ci riguarda tutte, per ogni donna stuprata siamo tutte parte lesa e tutte abbiamo il diritto di costituirci parte civile, a fianco di chi ha avuto il coraggio di denunciare”.

La violenza è avvenuta nei pressi della discoteca di Pizzoli

Testo da visualizzare in slide show


There is no ads to display, Please add some