Vaccini: a Valmontone partirà il primo drive-in nel Lazio

151
blank

Dal 19 aprile nell’area dell’outlet di Valmontone partirà il primo drive-in nel Lazio per la vaccinazione antiCovid. Il presidente della Regione, Nicola Zingaretti, insieme all’assessore alla Sanita’, Alessio D’Amato, al dg della ASL RM5, Giorgio Giulio Santonocito, al sindaco di Valmontone, Alberto Latini, alla proprieta’ dell’Outlet e ai gestori hanno effettuato un sopralluogo prima della messa in esercizio.
“Nasce da un’idea venuta a febbraio e copiata dal drive-in di Denver, in Colorado. Abbiamo cercato di creare un modello italiano- ha spiegato Santonocito- A Denver ci sono 25 auto che entrano insieme grazie alle grandi superfici di cui dispongono, noi qui abbiamo pensato all’isola vaccinale, assolutamente autonoma dal punto di vista medico e informatico. Due infermieri e un medico vaccineranno contemporaneamente quattro auto.

Il flusso sara’ gestito in modo informatico, abbiamo sviluppato un sistema per cui gli utenti saranno riconosciuti all’ingresso attraverso il qr code della prenotazione sul telefono o su carta, poi le persone saranno direzionate presso il primo posto libero”.
In tutto “saranno otto isole, di cui sette per la vaccinazione- ha continuato Santonocito- L’ottava sarà un punto medicale di primo soccorso con tanto di ambulanza per eventuali situazioni di emergenza. Poi ci sara’ il posteggio dove le persone vaccinate aspetteranno i 15 minuti per il recupero post-vaccinale e infine in check out”.
Nel drive-in “opereranno settanta unita’ di personale piu’ i volontari. Il percorso di ciascuna vaccinazione durera’ tra i 20 e i 22 minuti. L’obiettivo e’ vaccinare tutti in sicurezza senza scendere dalla macchina- ha concluso Santonocito- La struttura e’ tarata per 2.500/3.000 vaccinazioni al giorno, questi numeri saranno raggiungibili qualora in futuro riuscissimo a chiudere entro le ore 24. All’inizio partiremo piu’ lentamente”.

blank