Villa d’Este aperta il lunedì, svolta per la dimora del Cardinale Ippolito2 min di lettura

2974
Villa d’Este aperta il lunedì, la
Villa d’Este aperta il lunedì, la "prima" coda di turisti all'ingresso

Villa d’Este aperta il lunedì, svolta epocale per il secondo sito Unesco di Tivoli. Dopo oltre 25 anni, la dimora del Cardinale Ippolito, dal 31 luglio, è a disposizione dei turisti anche il primo giorno della settimana. Ed il primo appuntamento è già andato bene, oltre 300 persone hanno visitato i giardini senza neanche dare il tempo di pubblicizzare la “rivoluzione”. L’apertura proseguirà fino a lunedì 30 ottobre, poi si prenderà a marzo.

Una “rivoluzione” che segue, a stretto giro, le storiche aperture del Teatro Marittimo e della Sala dei Filosofi, a Villa Adriana, e della Mensa Ponderaria.

“Per lo più sono stati stranieri – ha spiegato Andrea Bruciati, direttore dell’Istituto Autonomo Villa d’Este Villa Adriana –. C’è sicuramente bisogno di un rodaggio ma già i 300 visitatori sono un successo.  Calcolando, inoltre, che il picco di visitatori nella villa c’è di mattina e, quindi 300 è un numero ancor più importante”. La maggior parte dei visitatori dello scorso lunedì sono stati stranieri, polacchi, spagnoli e tedeschi. Alla prima persona entrata, una nonna polacca con la nipotina, il direttore Bruciati ha regalato un catalogo della Villa.

“Senza promozione essere arrivati a 300 utenti la dice lunga sulle potenzialità di queste aperture del lunedì – ha aggiunto Bruciati –. Non ci siamo inventati nulla di nuovo, siamo solo venuti incontro ad una necessità del pubblico. Molte delle persone che sono entrate erano passate la mattina ed hanno visto l’avviso che era stato affisso sul portone. Ora ci auguriamo che già dal prossimo lunedì ci sia un sempre maggior richiamo”.

“Così vogliamo continuare a perseguire l’obiettivo di una sempre maggiore inclusività – prosegue il Direttore –. Inclusivi non soltanto nel rendere fruibili aree dell’istituto di difficile accesso o parzialmente omesse all’utente, ma anche nel trovare delle formule innovative ma interessanti che possono estendere gli orari di apertura. Per aprire il lunedì pomeriggio abbiamo analizzato i motivi della chiusura, la maggior parte legati alla manutenzione. Anticipando alcuni eventi alla domenica pomeriggio siamo riusciti a garantire altre ore di fruizione ai visitatori. Non solo, stiamo facendo già altri sforzi per incrementare, da agosto a settembre, le aperture serali, previste tutti i venerdì e sabato”.

Bruciati con la prima turista entrata a Villa d'Este il lunedì pomeriggio
Bruciati con la prima turista entrata a Villa d’Este il lunedì pomeriggio