Zagarolo, chiusi due esercizi commerciali per 15 giorni1 min di lettura

510

Uno aveva appena messo a segno una rapina ai danni di un bar della Capitale, un altro è stato sorpreso mentre spacciava droga ad un cliente. In entrambi i casi i due malviventi furono ammanettati nei mesi scorsi dopo essere stati rintracciati all’interno di due esercizi commerciali – un internet café e una sala slot – che abitualmente frequentavano in zona Valle Martella, nel Comune di Zagarolo.

Per questo motivo, nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Frascati e della Stazione di Colonna hanno apposto i sigilli ai due esercizi commerciali, entrambi di proprietà di un 47enne di Zagarolo, anch’egli con precedenti, a cui i militari hanno notificato il provvedimento di sospensione della licenza per 15 giorni ex art. 100 T.U.L.P.S., emesso lo scorso 31 ottobre dal Questore di Roma su proposta dei Carabinieri.