Covid: il Lazio in zona gialla

447

Passano in area arancione le regioni Campania, Emilia Romagna e Molise. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia, firmerà in giornata una nuova ordinanza che andrà in vigore a partire da domenica 21 febbraio”. Lo comunica in una nota il ministero della Salute

D’AMATO: “RT LAZIO DA ZONA GIALLA”

“L’Rt del Lazio è a 0.95, aspettiamo le decisioni ma tecnicamente i dati sono da zona gialla”. Così l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, interpellato dai giornalisti sul tema a margine di una manifestazione organizzata dall’Ordine dei medici di Roma per celebrare i colleghi scomparsi nell’esercizio della professione. “Ci sono cali di tassi di occupazione sia di posti letto di area medica sia di terapia intensiva, con un calo di incidenza epidemiologica. Sono dati che ovviamente meritano la massima attenzione- ha concluso D’Amato- ma tecnicamente dovrebbero confermare la zona gialla”.

I dati di oggi

“Oggi nel Lazio, su oltre 12mila tamponi molecolari e oltre 16mila antigenici per un totale di oltre 28mila test, si registrano 990 casi positivi, 38 decessi e 982 guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi e’ all’8%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 3%”. E’ quanto afferma l’assessore regionale alla Sanita’, Alessio D’Amato. A Roma i nuovi casi sono 515. Nella Asl Roma 1 sono 210 e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Si registrano sei decessi con patologie. Nella Asl Roma 2 sono 218 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Novantasei i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano sei decessi con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 87 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Si registrano otto decessi con patologie. Nella Asl Roma 4 sono 43 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Si registra un decesso con patologie. Nella Asl Roma 5 sono 99 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Nella Asl Roma 6 sono 66 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Si registrano undici decessi con patologie.(