Ruba soldi ed orologi ai genitori e scappa con la compagna, arrestati vicino Pavia1 min di lettura

2334
Controlli della polizia
Controlli della polizia

Ruba soldi ed orologi ai genitori e scappa con la compagna, arrestati vicino Pavia.

Lo scorso 7 aprile era stata denunciata al commissariato di Tivoli il furto da una villa di Guidonia Montecelio di 600 mila euro oltre che di 5 orologi di pregio. Ai poliziotti si era rivolta la sorella del ragazzo, ora fermato per il furto.

Agli agenti ha raccontato che, rincasando la sera prima, si era accorta dell’ammanco del denaro custodito all’interno di una cassaforte murata dentro un tombino della pavimentazione della villetta in cui abita. Il cospicuo “bottino”, altro non era che parte dei risparmi dei propri familiari che gestivano un’attività commerciale.

Poiché l’abitazione non presentava segni di effrazione, mentre la cassaforte era stata aperta con l’utilizzo di un frullino, i sospetti della ragazza ricadevano da subito sul  fratello e sulla compagna di questo che, dopo una lite con il padre, si erano allontanati dalla casa familiare.

I poliziotti hanno avviato subito le ricerche, inserendo in rete le note della ricerca. I poliziotti di Pavia hanno così rintracciato la coppia all’interno di un albergo a Gerola, vicino Pavia, con al seguito 330 mila euro e 4 orologi provento del furto.