Cave: il Comune “informa” il Governo dei problemi a Guidonia Montecelio ed attacca gli imprenditori

1666
I 5 Stelle sulla questione Cave: Cioffi, Cubeddu e Barbet
I 5 Stelle sulla questione Cave: Cioffi, Cubeddu e Barbet

Nuovo capitolo per l’emergenza cave a Guidonia Montecelio. Dopo la grande manifestazione di mercoledì mattina, a sostegno dell’Amministrazione 5 Stelle arrivano rappresentanti del governo. Informato dal deputato locale, Sebastiano Cubeddu, il ministro Di Maio ha inviato in Città il sottosegretario al MISE Andrea Cioffi. “E’ un dato politicamente molto significativo – ha commentato Michel Barbet – e dimostra la particolare attenzione del Governo Italiano rivolta alla situazione che coinvolge i lavoratori delle cave. Per un territorio che in passato è sempre stato politicamente abbandonato a se stesso, questo è un segnale concreto che i lavoratori non verranno lasciati soli.

Leggi anche: guerra tra consiglieri regionali Pd e 5Stelle sul caso cave. 

Il commento del Sottosegretario

“Interagiremo con l’ente che rilascia le concessioni – ha aggiunto Cioffi -, ovvero la Regione Lazio, che ha delle responsabilità che devono essere prese in considerazione. Il Ministero segue con molta attenzione la salvaguardia dei lavoratori e sarà a fianco degli enti territoriali per arrivare ad una soluzione”.

Barbet all’attacco degli imprenditori

“I singoli imprenditori – ha concluso il Primo Cittadino di Guidonia Montecelio – che hanno operando al di fuori delle norme sono i veri responsabili di questa situazione. Si è arrivati obbligatoriamente e con preavviso alla revoca o alla sospensione di alcune concessioni all’escavazione proprio per la mancanza di rispetto delle leggi regionali e nazionali, creando una situazione antigiuridica e di pericolo. Guidonia Montecelio è e sarà presidio di legalità a tutela di tutti: lavoratori, cittadini, ambiente, produttività”.

Cave: il Vescovo di Tivoli vicino ai lavoratori

 

Lascia un commneto

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.