Foto scandalo al Carrefour di Tivoli, le scuse dell’Azienda1 min di lettura

6117
Foto scandalo al Carrefour di Tivoli
Foto scandalo al Carrefour di Tivoli

Foto scandalo al Carrefour di Tivoli, arrivano le scuse dell’Azienda. Dopo gli scatti delle due dipendenti del supermercato di viale Tomei che il 24 dicembre hanno destato grande scandalo, i vertici della Società hanno preso posizione (Leggi la notizia). Intanto non si ferma la gogna mediatica che si è scatenata contro le due lavoratrici, ree di essersi fatte immortalare mentre giocavano con un agnello ed un maialino. Per appurare i fatti è in corso un’indagine interna dell’azienda.

Già da mercoledì Carrefour Italia, rispondendo a Rindoli Sidoli, responsabile centro studi Movimento animalista che il giorno di Natale aveva denunciato il fatto, ha scritto “Carrefour Italia condanna fermamente atti di tale gravità. L’azienda si scusa con tutti coloro che si sono sentiti offesi da tale indegno comportamento, ben distante dai propri valori etici, e comunica di aver immediatamente avviato accertamenti interni per chiarire quanto accaduto e poter prendere provvedimenti verso i responsabili di questa condotta inappropriata”.

La denuncia

Natale – ha scritto il 25 dicembre Rinaldo Sidoli del Movimento animalista – dovrebbe essere una rinascita interiore in cui si celebra il valore della vita. Ridicolizzare un cucciolo morto non è un itinerario d’amore, è un insulto alla dignità degli animali e alla morale di chi crede nella sacralità della nascita. Mi auguro che arrivi una nota di scuse per questo massaggio macabro del vostro punto vendita”.

 

Carrefour Tivoli, dopo la gogna per le due dipendenti arriva una petizione per aiutarle

 

 

Lascia un commneto

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.