Movimento 5 Stelle di Tivoli: la salute non ha colore

358

Pubblichiamo il comunicato stampa del Movimento 5 Stelle di Tivoli sulle dichiarazioni di due consiglieri regionali di Fratelli d’Italia

“Apprendiamo dalla stampa delle parole pronunciate poco fa da due consiglieri regionali di Fratelli d’Italia, Marco Bertucci e Micol Grasselli: “Non possiamo far altro che sorridere di fronte agli appelli che arrivano dal Partito Democratico e dal Movimento 5 Stelle per sollecitare la riapertura dell’ospedale di Tivoli”. 

Con quelle parole, i consiglieri regionali di Fratelli d’Italia offendono non noi (che abbiamo le spalle larghe e sappiamo con chi abbiamo a che fare) ma gli oltre 7mila cittadini che hanno firmato la petizione popolare per la riapertura dell’ospedale, di cui mille raccolte proprio dalla nostra coalizione 48 Piazze. 

L’ospedale di Tivoli è chiuso? La sanità è nel caos? Le strutture di Subiaco, Palestrina, Colleferro, Monterotondo e Palombara Sabina non sanno più dove mettere i malati? 

Loro sorridono. 

Certa gente non ha davvero ritegno. E pensare che proprio stamattina, nel commentare l’apertura del reparto di endoscopia alla casa della salute di Palombara Sabina, avevamo espresso su questa pagina l’apprezzamento per le parole pronunciate nell’occasione dal sindaco Palombi, esponente proprio di Fratelli d’Italia: “un primo passo per attuare quel concetto di sanità di prossimità della quale il nostro territorio ha assoluto bisogno”. 

Nel nostro post di questa mattina avevamo scritto: “La salute non ha colore”. Loro no, un colore ce l’hanno: quello della vergogna. 

Il Movimento 5 Stelle di Tivoli